Fine anno: con il Credit Management le Aziende raccolgono i frutti di un anno di lavoro e si preparano alla nuova gara…

Fine anno: con il Credit Management le Aziende raccolgono i frutti di un anno di lavoro e si preparano alla nuova gara…

…metà dicembre…..ormai siamo al finale dell’anno…..e quindi prossimi al finish della maratona….

Le Imprese Italiane hanno affrontato un 2019 intenso, ricco di sfide e di novità, in alcuni casi sono riuscite a “schivare” letteralmente le insidie del mercato….a fronteggiare ed arginare la sfida dei competitors….. in altri casi, hanno subito scelte di Clienti e disagi sottaciuti dei Fornitori….

E’ tempo di bilanci ed è tempo di tirar le somme….alcune scelte fatte nei mesi scorsi produrranno i loro effetti subito mentre altre nel prossimo anno…..

Mantenere la lucidità e la lungimiranza, anche se non scontata, si rivela sempre fondamentale in questo periodo in cui la “stanchezza” tende a prendere il sopravvento….

Nelle Aziende si percepisce un ritmo molto sostenuto, forse troppo, l’esigenza di correre per chiudere gli ordini e completare le consegne entro Natale è spesso dovuta ad una spinta dei mesi precedenti….

Scherzando, con alcuni clienti e colleghi, ho la netta sensazione che siamo dinanzi ad un altro millenium bag ….sembra che dal 01 gennaio cambi il mondo…..

E’ vero, dal prossimo gennaio ci saranno importanti novità, nuovi strumenti finanziari saranno immessi nel mercato, nuove applicazioni digitali bancarie, il codice della Crisi di Impresa che inizia ad essere “tangibile” (dal 16 dicembre, il Codice della Crisi di Impresa sarà ancora più “presente”,salvo novità, perchè alcune Srl dovranno istituire i nuovi organi di controllo come revisori e sindaci)…

Il mio ruolo di credit manager e tesoriere di impresa mi condiziona sempre ed in queste ultime settimane dell’anno mi spinge a porre l’attenzione ed a far cogliere alcune opportunità ai miei clienti:….è ora che raccolgano un ulteriore “frutto” del lavoro fatto in questi mesi….

Con i miei Clienti in questi mesi abbiamo sviluppato la cultura del credit management in azienda: avviato quelle procedure e modalità finalizzate a proteggere ed a sviluppare l’assetto finanziario e la qualità dei Clienti, selezionare ed implementare il rapporto con i fornitori strategici, gettate le basi per definire le specifiche policy interne del credito, completate le revisioni di quelle dello scorso anno….

Le imprese con cui abbiamo portato avanti questo percorso oggi hanno in gran parte selezionato i propri Clienti sulla base di rating e quindi della loro solidità finanziaria.

In queste settimane ci dedicheremo a “renderci più belli e virtuosi” ottenendo importanti risultati entro il prossimo 31 dicembre:

  • Ridurremo gli utilizzi dei fidi c/c
  • Ridurremo gli utilizzi degli autoliquidanti
  • ridurremo la voce Crediti v/clienti del Bilancio al 31.12
  • ridurremo la voce debiti v/fornitori del Bilancio al 31.12
  • Miglioreremo il rating bancario
  • Miglioreremo la brand reputation rispetto al mercato
  • Miglioreremo i rapporti con i nostri fornitori
  • Miglioreremo i rapporti con i nostri clienti

Come nella Maratona di New York, è indispensabile arrivare al traguardo “in salute”…..guardando già alla prossima edizione…..del prossimo anno!!!

No Comments

Post A Comment

error: Content is protected !!

LA SUPPLY CHAIN DI UN VIRUS

di Michele Maria Tammaro

Come poter affrontare e superare gli effetti del covid nella Finanza Aziendale

fondatore di MIZUYA